Carla

Veramente una bella storia quella raccontata da Anton Bergman (pseudonimo di Maria Skymne) in La Ester più Ester del mondo, traduzione di Samanta K. Milton Knowles, editato da Beilser Editore.

Una storia d’amicizia raccontata da Signe, la protagonista che ci parla in prima persona. È arrivata una nuova bambina nella sua classe. Si chiama Ester e sembra molto indipendente e grintosa. Ha un cellulare tutto suo, le chiavi di casa e va persino a fare la spesa da sola. Signe è affascinata da questa nuova compagna che ha sempre la battuta pronta e sembra sapersi muovere nel mondo.  

Ester che va a casa da sola, si prepara da mangiare, racconta di gatti che nessuno vede e di una mamma che fa l’attrice in America e che è stranamente somigliante a una famosa attrice del passato. Ester che fa cose spericolate. Ester che sembra che ci siano dei segreti nella sua vita. Ester che sembra così libera e indipendente che Signe per imitarla decide di non seguire le regole famigliari e finisce quasi nei guai. Ester che quello che racconta, sarà vero?  Ester che fatica l’amicizia con lei! Ester che Signe ha dei dubbi e anche i suoi genitori non sanno cosa pensare. Ester che si rivelerà nel momento del bisogno, un’amica sincera

Una storia d’amicizia sulle montagne russe, tra confidenze e dubbi, segreti e complicità; via via che la storia procede Ester e signe diventano sempre più amiche e la verità verrà fuori. Bellissima la figura dei genitori di Signe, presenti, rispettosi dei sentimenti della ragazzina, ma decisi e responsabili.

Diviso in brevi capitoli è adatto sia a lettori esperti, che vogliano leggere una bella storia d’amicizia, sia a lettori meno esperti per la fluidità del linguaggio e la brevità dei capitoli. Belle, efficaci e realistiche le illustrazioni di Emma AdBåge che raccontano senza leziosaggini.

Una bella storia d’amicizia e di crescita rivolta ai lettori più giovani. Una storia sincera, graffiante e non politicamente corretta. Una storia dove i bambini non appaiono stereotipati come non stereotipata è la loro amicizia. Finalmente!

La Ester più Ester del mondo è un libro leggieascolta Beisler! Si può ascoltare in versione digitale grazie all’app gratuita leggieascolta Beisler. Tutte le indicazioni si trovano sulla seconda di copertina. Per maggiori informazioni: https://www.beisler.it/leggi-ascolta/

Anton Bergman, La Ester più Ester del mondo, illustrazioni di Emma AdBåge, traduzione di Samanta K. Milton Knowles, Beisler Editore 2021

1 Dicembre 2021

Quella strana di Ester…o forse no.

Veramente una bella storia quella raccontata da Anton Bergman (pseudonimo di Maria Skymne) in La Ester più Ester del mondo, traduzione di Samanta K. Milton Knowles, […]
29 Novembre 2021

Quanto è bella la campagna!

Ho conosciuto Gaia Guasti con Maionese, ketchup o latte di soia (traduzione di Silvia Rogai, copertina di Giovanni Nori, Camelozampa 2016), un libro duro che racconta […]
25 Novembre 2021

Clarry, Peter, Rupert e la Storia.

In Italia Hilary McKay è nota per la serie delle sorelle Conroy e per la serie dei Casson, oggi difficilemente reperibili se non in biblioteca. Autrice […]
22 Novembre 2021

Quel piccolo grande essere che sta nel cuore creatore.

Enciclopedia dei miei amici immaginari di Bimba Landmann editato da Camelozampa è un libro che fa parte di un progetto che nutre l’anima dei bambini, in […]