fbpx

Novità in casa Beisler! Ora i libri li puoi anche ascoltare

Novità in casa Beisler! Ora i libri li puoi anche ascoltare

Lo sappiamo.

Ce lo hanno detto tantissime volte.

Ci sono ampi studi.

La lettura ad alta voce è fondamentale per formare lettori!

 Certamente non è l’unica strategia cui far ricorso, ma sicuramente è una delle più importanti da cui partire. Per questo Beisler, sempre sensibile e attenta al bambino e al ragazzo lettore, ha ideato e lanciato un nuovo progetto: Leggi E ascolta. 

Di cosa si tratta? Acquistando alcuni titoli (per ora sono due, ma usciranno a breve altre novità e alcune ristampe e poi via, via tutti i titoli), troverete nel libro un QCode. Scaricando l’App  Leggi e ascolta (https://www.beisler.it/leggi-ascolta/) potrete ascoltare la lettura del libro (comunque troverete tutte le indicazioni nel libro stesso).

Penso che Leggi e ascolta sia un progetto interessante. La voce è un veicolo di narrazione, fantastico con molte implicazioni.  Siamo fatti di storie e sappiamo quanto sia importante la lettura ad alta voce fin dai primissimi mesi. E poi? Alcuni genitori continuano a leggere ai figli e con i figli, alcuni insegnati leggono ad alta voce persino nella scuola secondaria di secondo grado (pochissimi in realtà), ma Leggi e ascolta è una cosa diversa! È la possibilità per il bambino/ragazzo di ascoltare una storia quando vuole, e con i tempi che vuole, di riascoltarla a suo piacimento e di sentir leggere anche dieci volte lo stesso passaggio.  Di isolarsi con una voce che diventa amica, perché alle volte è importante anche stare da soli. Di sentir leggere una storia mentre si tengono gli occhi chiusi e piano, piano si scivola nel sonno, perché c’è un timer che permette di stabilire il tempo di ascolto.

C’è di più.

Leggi e ascolta è anche un aiuto per chi ha difficoltà nella lettura, senza essere specificatamente per quel bambino. Due bambini possono ascoltare lo stesso libro condividendo le cuffiette, anche se uno dei due non sa/non può leggere (perché non italofono, perché DSA, ipovedente o non vedente).

Questa la trovo una cosa straordinaria! Un modo per ascoltar leggere insieme.

Leggi e ascolta permette a tutti i bambini e i ragazzi di usare il doppio registro della lettura e dell’ascolto della lettura, senza fare distinzioni.

Finora sono disponibili due titoli: la ristampa di Lupo e cane insoliti cugini (di Sylvia Vanden Heeden, illustrazioni di Marije Tolman, traduzione di Laura Pignatti) e una novità editoriale Cane, lupo e cucciolo (di Sylvia Vanden Heeden illustrazioni di Marije Tolman, traduzione di Laura Pignatti).

In Cane, lupo e cucciolo ritroviamo Lupo e Cane, questa volta alle prese con l’arrivo, nella casa di Cane e del Padrone, di Cucciolo. Cane è geloso e scocciato per questa novità, anche perché Cucciolo fa parecchi danni e il Padrone se la prende con Cane. Forse però una soluzione c’è! E se Lupo si portasse via Cucciolo?  Eccola la soluzione! Ma ora a Cane manca Cucciolo e poi di Lupo, meglio non fidarsi.

Una bella storia che parla di amicizia, condivisione e rapporti. Mai zuccherosa e con qualche giusta spigolosità, Sylvia Vanden Heeden, racconta ai bambini la difficile strada dell’amicizia e anche che, a volte, è necessario “mostrare i denti”.

Un testo adatto anche per lettori in erba.

A breve sarà disponibile una novità che già sembra molto interessante: Beisler porta in Italia Anna Woltz di cui pubblica, con la traduzione di Anna Patrucco Becchi: Tess e la settimana più folle della mia vita. A novembre una nuova avventura della Signora Lana di Jutta Richter e la ristampa di Tonja Valdiluce di Maria Parr.

Buone letture e buon ascolto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *