Beverly Cleary

Forse qualche buon lettore agée si ricorda il nome di Bevery Cleary perché negli anni settanta forse ancora giravano alcuni titoli. L’autrice statunitense poi scomparve dalle librerie, per ricomparire una trentina di anni dopo con un paio di titoli. Oggi finalmente grazie a Il Barbagianni Editore abbiamo potuto apprezzare Caro Mr Henshaw, uscito nel 2021 (https://storiegirandole.it/leigh-che-scrive/) e dallo scorso giugno il primo della Serie di Ramona, “colpevole” di aver convinto a leggere molti ragazzini e ragazzine statunitensi.

In effetti la serie si preannuncia divertente fresca e acuta.

Beverly Cleary è un’autrice particolarmente sensibile alle esigenze dei giovani lettori; forse perché è stata lungo bibliotecaria in una biblioteca per bambini e ragazzi e si è scontrata spesso con la difficoltà per i ragazzi e le ragazze di trovare romanzi in cui i personaggi siano credibili , soprattutto i coetanei. Credibile sicuramente lo è Leigh, protagonista di Caro Mr Henshaw, come credibilissima è Ramona protagonista dell’omonima serie:  Beezus e Ramona, illustrato da Jacqueline Rogers, tradotto da Susanna Mattiangeli e editato da Il Barbagianni.

Ramona è una bambina; la conosciamo che quando ha circa 4 anni anni e la seguiamo negli anni della crescita a fino a 10 anni, ma Cleary ci racconta Ramona dal punto di vista di Beatrice, detta Beezus, la sorella novenne di Ramona. Non è un particolare da poco (non è solo un vezzo) perché abbiamo un romanzo che è godibilissimo per lettori dai 7 anni ma anche più giovani se letto ad alta voce.

Come non identificarsi con Beezus alle prese con quel turbine di Ramona?

<<…Beezus aveva l’impressione che il vero guaio della quattrenne Ramona fosse quello di essere semplicemente esasperante…>>

<<…Ramona con un armonica a bocca tra i denti,  gironzolava per il salotto con il suo triciclo. Poiche le servivano tutte e due le mani per guidare il triciclo, riusciva a emettere una sola nota…ne usciva un lamento continuo…>>

Beezus e Ramona esce negli Stati Uniti nel 1955. È il primo di una serie di otto libri scritti tra il 1955 e il 1999.

Ciò che rende irresistibile questo primo libro della serie è lo sguardo ironico e sagace di Beezus su Ramona che da brava bambina di quattro anni è un ciclone di guai e iniziative catastrofiche.

Urla, litigi, arrabbiature, gelosie  sono descritte dal punto di vista, tra il rassegnato e il furioso, di Beezus. Impossibile non amare Ramona con la sua esuberanza e la sua stringente logica bambina; impossibile non essere solidali con Beezus e la sua voglia di spazi propri, invasi invece dall’irruente sorella.

Ha ragione Susanna Mattiangeli ha definire Ramona <<personaggio allo stesso tempo eccessivo e realistico, irresistibile e detestabile>>.

Scritto con leggerezza Beezus e Ramona è una lettura perfetta dai sette anni per la lettura autonoma e dai quattro per una lettura ad alta voce

La copertina e le illustrazioni interne sono quelle originali di Jacqueline Rogers, illustratrice di molti libri di Cleary in Patria. Perfette nel tratteggiare la faccia da irresistibile monella di Ramona, le espressioni rassegnate di Beatrice-Beezus e infine le scorribande della terribile quattrenne.

Confezionate con cura da Il Barbagianni, il libro è in alta leggibilità e ha delle sguardie che mi piacciono molto, sembrano un tessuto.

Beverly Cleary, Ramona e Beezus, illustrazioni di Jacqueline Rogers, traduzione di Susanna Mattiangeli, Il Barbagianni Editore, 2022

13 Settembre 2022

Quell’irresistibile peste di Ramona

Forse qualche buon lettore agée si ricorda il nome di Bevery Cleary perché negli anni settanta forse ancora giravano alcuni titoli. L’autrice statunitense poi scomparve dalle […]
10 Gennaio 2022

Leigh che scrive

Molti di noi hanno sognato, almeno una volta, di scrivere al loro autore del cuore. È quello che fa Leigh, il protagonista di Caro Mr Henshaw, […]