Ironia

Se a Cenerentola non interessa andare al ballo

Se con lo strampalatissimo diario di Dracula il Vampiro (https://storiegirandole.it/se-a-dracula-scade-la-licenza/)si raccontava un evento plausibile della vita del noto personaggio letterario e con Lo strampalatissimo diario di Babbo Natale (https://storiegirandole.it/se-a-dracula-scade-la-licenza/)si narrava che cosa il panciuto e barbuto personaggio di fantasia facesse tra un natale e l’altro, con Lo strampalatissimo

Leggi tutto »

Ne è arrivato un altro ed è grandissimo!

Ultimo regalo scritto da Mara Dompè, illustrato da Andrea Antinori e pubblicato da Camelozampa è storia deliziosa, allegra e alla “Scialoja”, non tanto per l’uso della lingua quanto per le situazioni avventurosamente surreali che narra. Mademoiselle Gelsomina, un raffinata donna anziana, amante della musica, riceve moltissimi regali da

Leggi tutto »

Oh insomma, Gallinella, esci da quella storia!

Strampalato e sgangherato, La gallinella strapazzastorie, di David Ezra Stein tradotto da Laura Bernaschi e editato da Il Barbagianni, piace ai piccolissimi, ai più grandi e agli adulti. Stein ha la capacità di raccontare usando più linguaggi sovrapposti; per questo la storia risulta assolutamente innovativa pur essendo il classico

Leggi tutto »

Se a Natale vai da Pettson e Findus

Un nuova avventura dell’omino Pettson e del suo gatto Findus; i due buffi, teneri, poetici e comici personaggi creati da Sven Nordqvist e portati in Italia da Camelozampa con la traduzione di Samanta K Milton Knowles. Siamo ormai alla vigilia della Vigilia di Natale e Pettson vorrebbe andare in

Leggi tutto »

Gli ultimi articoli

Se a Cenerentola non interessa andare al ballo

Se con lo strampalatissimo diario di Dracula il Vampiro (https://storiegirandole.it/se-a-dracula-scade-la-licenza/)si raccontava un evento plausibile della vita del noto personaggio letterario e con Lo strampalatissimo diario

Come si fa una rivoluzione?

Con No Borders, editato da Sinnos Editore, Giuliana Facchini continua la storia dei quattro ragazzi – Verne Lingren, Alcot e Dickens che accolti orfani, sono