fbpx

Agenda 2030

Dal 2015 i bambini italiani hanno un nuovo eroe, il mitico Timothy Top, il ragazzino con i superpoteri che quando si trasforma, urla Karamazov! Creato da Gud, fumettista, illustratore, saggista, nonché ideatore, insieme ad altri, del ARF! Il festival del fumetto di Roma: (https://www.gud.it/), Timothy Top è un ragazzino di otto anni che ama la natura, i cartoni animati ed è un super eroe molto speciale, perché il suo super potere è il pollice verde.

È in libreria da qualche settimana la sua quarta storia. Avventuroso e ben strutturato Timothy Top e la rivoluzione sottosopra, editato da Tunè, parla in maniera semplice ma non semplicistica di uno delle questioni più importanti degli ultimi trent’anni: il riscaldamento globale.

Mentre inondazioni uragani e tempeste sono l’evidente campanello d’allarme che per la Terra non c’è più tempo, il nostro eroe attua la sua rivoluzione sottosopra e ogni lunedì mattina entra in azione mettendosi a testa in giù per smuovere le coscienze. Nel giro di poco tempo è seguito da altri ragazzi in tutto il mondo che vogliono sensibilizzare l’opinione pubblica su un problema urgentissimo, ma anche aprire una riflessione per guardare il problema da angolazioni diverse.

Un graphic novel divertente e pieno di colpi di scena che mette in evidenza un problema quanto mai attuale. Gud non fa discorsi complessi ma parla di realtà complessa, usando le storie e permettendo ai ragazzi e agli adulti di ragionare insieme, meglio se a testa in giu!

Timothy Top e la rivoluzione sottosopra è un’ottima lettura per divertirsi e per stimolare riflessioni in maniera giocosa (che è sempre la migliore!) e aprire discussioni.

Le avventure di Timothy Top sono editate da Tunuè casa editrice specializzata in graphic novel per adulti e ragazzi. Molti sono i titoli interessanti al suo attivo (https://www.tunue.com/). Dal 2018 Tunué è entrata a far parte del gruppo Il Castoro con l’intenzione di <<creare un polo innovativo nel mondo del graphic novel>>. Credo che sia un ottimo e importante obiettivo (peraltro centratissimo!). Il graphic novel è un genere che si presta particolarmente alla narrazione di storie per la sua capacità di far dialogare parola, immagine , inquadratura e colore.

Mi auguro che questo genere letterario si diffonda sempre di più ed entri anche nella scuola con la sua forza di raccontare il mondo.

Interessante l’iniziativa di Tunuè che coinvolge scuole e biblioteche, qui puoi trovare tutte le informazioni: https://www.tunue.com/unisciti-alla-rivoluzione-di-timothy-top-e-salva-il-pianeta/

Gud, Timothy Top e la rivoluzione sottososopra, Tunué, 2021

7 Ottobre 2021

Se Timothy dice Karamazov!

Dal 2015 i bambini italiani hanno un nuovo eroe, il mitico Timothy Top, il ragazzino con i superpoteri che quando si trasforma, urla Karamazov! Creato da […]
6 Ottobre 2021

Un affasciante viaggio tra rocce e ostriche.

Come mi piace questa tendenza che ha preso l’editoria per ragazzi di pubblicare bei libri di divulgazione illustrata! Divulgazione poetica. Dopo Il giardino delle Meduse (http://storiegirandole.it/un-giardino-tentacolare/) […]
16 Settembre 2021

Flix il cane che nacque a Borgogatto

Pungente, ironico, scomodo e politicamente scorretto, Tomi Ungerer è stato un grande e poliedrico artista. I suoi manifesti e i suoi disegni parlano alla coscienza del […]
7 Settembre 2021

Verso quale Agenda 2030?

Come molti già sanno, l’Agenda 2030 è una lista stilata il 25 settembre 2015 dai capi di Stato di 193 Paesi durante un incontro dell’Onu e […]